Raccoglie alcune delle cose che lo scrittore Giorgio Falco pubblica, ne tiene una traccia il più possibile aggiornata.

Le fotografie sulla Linea Bianca sono realizzate o raccolte da Sabrina Ragucci e Giorgio Falco.

Le immagini della Linea Bianca sono documenti di cronaca, appartengono alla tradizione della fotografia documentaria, descrivono la nostra esistenza casuale, transitoria e continuamente controllata. Linea Bianca riscrive il transitare, il sostare delle persone che vivono sul bordo, persone che si incontrano e si incrociano lungo gli spostamenti, non più viaggi, ma tragitti difficoltosi, nelle aree marginali. Linea Bianca esplora l’urbanizzazione di aree geografiche verdi, convertite da aree agricole ad aree edificabili, la rigenerazione del capitale che non sa scegliere tra la conservazione dei suoi valori e la distruzione indispensabile. Donne, immigrati, lavoratori, anziani, cani al guinzaglio, ciclisti amatoriali, in bilico lungo la Linea Bianca. Un’umanità che sopravvive sul bordo, lungo il filo, anche quando la linea manca, scompare consumata. Un’umanità che condivide un destino o una coincidenza.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: