il verri

dicembre 24, 2016

Un imperfetto indicativo, ovvero il fondo ideologico della lingua: Sottofondo italiano di Giorgio Falco, un saggio di Paolo Zublena

Una costante stilistica di Giorgio Falco, un saggio di Davide Colussi

Una prevista inattualità, Condominio Oltremare di Giorgio Falco e Sabrina Ragucci, un saggio di Gian Luca Picconi

 

Annunci

Oggi, per chi può vederlo, inizia Wimbledon. Intanto, su Origami, settimanale de La Stampa, tennis e letteratura di Andrea Cortellessa.
“Davvero, come dice Giorgio Falco, dentro quella piccola sfera volante c’è”: “un volume grande e vuoto, distante e indifferente a noi e a se stesso, l’universo”. (Da Grip, racconto contenuto nell’antologia Smash a cura di Sandro Veronesi, ed. Nave di Teseo)

13533234_10208869703451873_2612624341114086296_n

e con questo premio, Brunella e Manuel Agnelli, hanno voluto ricordare Italo Agnelli per continuare il lavoro in difesa del paesaggio iniziato dal padre.

href=”https://linea.files.wordpress.com/2015/03/10422094_10206223657772774_6011405266735771948_n.jpg”>10422094_10206223657772774_6011405266735771948_na

<a

Corriere della sera

Corriere della sera

Giorgio Falco - La gemella H

Nel romanzo “La gemella H” (Einaudi) l’autore narra ottant’anni di vicende private dal tempo dei primi grandi magazzini al turismo di massa

di Roberto Carnero

Intervista qui
http://ilpiccolo.gelocal.it/tempo-libero/2014/09/10/news/giorgio-falco-la-mia-hilde-ribelle-nata-dal-nazifascismo-1.9909587?ref=search

5 note per Hilde di Tommaso Ottonieri su Nazione Indiana